Apparecchio fisso? Dieta e igiene orale

//Apparecchio fisso? Dieta e igiene orale

Apparecchio fisso? Dieta e igiene orale

Quali cibi devo evitare ?

Cibi che si attaccano ai denti e all’apparecchio, come gomme e caramelle possono danneggiare gli attacchi o consumare il cemento che li sostiene.
Cibi duri o croccanti come patatine, pop-corn o noccioline possono rompere gli attacchi. Tagliare a piccoli pezzi cibi come carote, mele o pane duro.
Evitare, se non seguiti da immediata igiene orale cibi come frutta secca, cereali o dolci che fermandosi tra i denti e l’apparecchio, favoriscono l’insorgere di carie.

Perchè spazzolare frequentemente?

pulizia spazzolino apparecchio fissoE’ importante spazzolare i denti dopo ogni pasto e spuntino, meglio se con uno spazzolino per apparecchi (spazzolino ortodontico), per rimuovere la placca che si annida più facilmente intorno agli attacchi.
Brevi movimenti in avanti e indietro consentono di pulire sia i denti, che gli attacchi ortodontici. Spazzolare anche pulire sia i denti, che gli attacchi ortodontici. Spazzolare anche il bordo gengivale e la superficie masticatoria.
Dopo aver spazzolato i denti, sciacquare molto bene. Alla fine, controllare denti e attacchi da vicino con uno specchio ben illuminato.

E’ possibile passare il filo interdentale con l’apparecchio fisso?

E’ possibile passare il normale filo interdentale, aiutandosi con aghi passafilo che ne facilitano l’inserimento tra denti e apparecchio, oppure con fili interdentali appositi per apparecchi ortodontici, dotati di un’estremità più rigida che ne agevola lo scorrimento.
Passare il filo interdentale tra dente e dente, facendolo scorrere sotto l’arco ortodontico, pulire la zona gengivale, strofinare il filo interdentale lungo la superficie dei denti e delicatamente attorno agli attacchi, cambiando il filo quando sporco.

Ci sono altri prodotti che mi possono aiutare nell’igiene orale?

Scovolini interdentali.

Adatti alla pulizia tra denti e apparecchio ortodontico e nella pulizia interdentale, soprattutto dove ci siano degli spazi più larghi. Di varie dimensioni e forme, da scegliere in base allo spazio da pulire.

Idropulsori. Strumenti che creano un getto d’acqua concentrato per aiutare a rimuovere le particelle di cibo dai denti. Utili per raggiungere aree altrimenti difficili da pulire, in modo da ridurre il rischio di gengiviti. Non sostituiscono comunque, l’uso di spazzolino e di filo interdentale.

Compresse rivelatrici di placca. Sciogliendola in bocca, la compressa rivelatrice di placca colora in maniera più evidente i punti dove c’è maggior accumulo di placca, indicando dove insistere con la pulizia.

Collutorio al fluoro. Il fluoro, combinandosi con lo smalto dei denti aiuta a proteggerli dal rischio di carie.

Pulizia dell’apparecchio mobile

Spazzolare l’apparecchio con lo spazzolino e dentifricio, pulendo accuratamente anche le parti metalliche. Usare solo acqua fredda per sciacquare l’apparecchio, in quanto l’acqua calda potrebbe deformarne la resina.
Apposite compresse effervescenti da sciogliere in acqua, possono essere d’aiuto per la pulizia dell’apparecchio mobile. Spazzolare accuratamente i denti e passare il filo interdentale prima di rimettere l’apparecchio.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitarli o meno. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.